Ogni tanto capita di stare tutti insieme appassionatamente e questa domenica è successo, minirugby + U12 sullo stesso campo.
Solitamente le 2 categorie giocano su campi differenti ma con 2 campi a disposizione la Rugby Parabiago ci ha dato l’opportunità di stare insieme.
Così dagli spalti sono partiti cori ”più massicci assai” :) e le mamme hanno ripreso discorsi lasciati in sospeso poche ore prima al campo.
Ora la parola agli educatori di categoria che ci riportano le loro brevi impressioni di giornata.
U6:
Grandi minicaimani, in crescita, nel gioco, nell’attenzione impiegata durante le partite. Partite vinte, pareggiate, perse, gia’ siamo forti, saremmo fortissimi se l’energia spesa fuori dal campo per tafferugli tra una partita e l’altra fosse spesa in campo. Miglioramenti su tutti i fronti tanto lavoro, la voglia non manca, a presto! Staff u6.
U8:

26 Ottobre 2014, ore 0845, il gruppo dei Caimani Under 8 parte unito dal campo con destinazione Parabiago per un intenso concentramento di 6 partite.

Arrivati a Parabiago, via in una vociante ma ordinata fila sotto il tendone principale per cambiarsi e consegnare le maglie cercando di accontentare le richieste di qualche scaramantico caimano per numero preferito, come il 12 del veterano U8 Flavio.

Sono tutti entusiasti di giocare, e subito andiamo verso i campi per un po’ di riscaldamento, un po’ di corsa, staffette e della buona sana lotta con e senza palla.

In questa giornata questo gruppo U8 è composto da un cuore solido ex U6, Rolando, Emanuele, Manuel, Alessandro, Edoardo, due veterani U8 Flavio e Leonardo, e nuovi U8 entrati quest’anno in squadra Mirco, Paolo, Andrea e Riccardo.

Un bel gruppo misto, con diverse qualità, ed una in particolare in comune la grinta in ogni contatto e nel correre a metà .

Questi giovani caimani si sono trovati subito impegnati in tre partite di fila, per un totale di sei, ciascuna di sette veloci minuti, in cui hanno saputo dimostrare la loro genuina volontà di avanzare e mai fermarsi. Ci hanno fatto vedere delle belle mete, placcaggi, passaggi, ed un incredibile, genuino, cuore sportivo per ogni metà presa, che non li ha mai scoraggiati ma resi più agguerriti.

Dopo le partite via subito in doccia, pronti per un bel piatto di pasta ! Tante risate, scambi di storie  vissute sul campo di “ battaglia “, qualcuno mostra fiero i graffi sulle ginocchia, un’altra bella domenica di Mini Rugby per tutti ! S.C.

Le foto della U8

U10:

Ricevo la richiesta di scrivere qualcosa sulla giornata di oggi e lo faccio volentieri perché molto orgoglioso dei ragazzi, sia della Under 10 che seguo più da vicino, che delle altre Under.
Orgoglioso perché la voglia di superarsi c’è. Qualche partita è stata anche vinta, e fa sempre piacere, ma i ragazzi si sono divertiti affrontando avversari davvero tosti e rendendosi conto che, ascoltando i consigli, possono davvero non temere nessuno.
Orgoglioso anche dei Mister e degli accompagnatori perché, fresco dal corso per Educatori, ho apprezzato ancora di più come lo spirito di questo Sport accompagna sempre tutti, cosa da non sottovalutare, visto che non sempre lo troviamo ben chiaro altrove.
I Caimanini si sono fatti valere, i genitori hanno sostenuto al massimo, gli Allenatori e gli accompagnatori sono sempre stati sul pezzo!
Grande giornata di vero Sport!
E, allora: LEI-NAAAAA’! R.M.

Le foto della U10

U12:

La U12 per motivi organizzativi ha incominciato a giocare un’ora dopo, questo ha dato la possibilità di dormire un’ora di più ai nostri Caimani ma anche di vedere all’opera i piccoli fratellini. Sempre allegri e concentrati hanno “ascoltato” le parole dell’educatore e partecipato al rito domenicale della consegna della maglia.

La U12 di quest’anno è molto eterogenea conta di circa 25 bambini che per 1/3 arrivano dalla U10 1/3 sono nuovi e l’ultimo terzo sono al secondo anno di u12, una bella sfida tecnica da affrontare, ma prima di tutto l’importante è creare il gruppo, altra sfida anche questa :)

Giochiamo subito con i padroni di casa i quali molto disciplinati tatticamente e con buone individualità ci ricordano che il rugby è sport corale, ma i nostri non demordono giocando la maggior parte del tempo nella loro metà campo.

Punti nell’orgoglio i caimani hanno tirato ulteriormente fuori i denti e grinta ed hanno giocato le due partite successive alla grandissima, tanto cuore  ed un gioco di squadra che migliora partita dopo partita.

Tra i caimani sono distinti Thomas (pallone d’oro) e Niccolò tra i veterani,  ottimo Lorenzo P. e grande cuore di Alberto che nonostante il dolore alla caviglia è stato un leone, in costante crescita tutti gli altri. Fabrizio capitano di giornata ha dato il massimo ed è anche riuscito a trasformare di drop, skills che comportava per lui fino a qualche tempo fa una notevole difficoltà ;)

Grande sostegno è arrivato dagli spalti gremito di genitori festanti.

La cosa più bella della giornata per me è stata la visita che ci ha fatto il nostro piccolo Mattia C. piccolo Rugbista  u12. Vederlo a bordo campo con i suoi compagni di squadra mi ha riempito il cuore di gioia.

Finite le partite subito di corsa in doccia per essere primi al terzo tempo dove come sempre hanno ben figurato ;)

Soddisfatto e un po’ distrutto, orgoglioso dei miei/dei nostri ragazzi.

Prossimo appuntamento per gli u12 domenica 9 novembre in casa.

PER INFO SCRIVI A:   minirugby@rugbylainate.it