Domenica 16 marzo la famiglia del minirugby lainate si è mossa festosa per tutta la Lombardia.

Sveglia presto e ritrovo al campo, molti sguardi degli adulti radevano il terreno, mio compreso, alla ricerca di energie nascoste, i bambini no, loro scorrazzavano energeticamente come al solito.

Arrivati a Rozzano ultimi ritocchi, calzettoni pantaloncini  magliette  e pronti per il riscaldamento pre concentramento.

Gli  U6 hanno avuto un ospite importante in squadra con un grande CV rugbystico la mitica Milla che ha portato in dote tutta la sua sagacia tecnica e felicità.

L’U8 sempre più agguerrita e pasticciona ha dedicato molto tempo al fango pigne e opere d’arte affini.

L’U10 un po’ sonnecchiante si è risvegliata grazie ai decibel di Marco e la pazienza di Gigi.

I risultati continuano ad arrivare  ed i miglioramenti ci sono in tutte le categorie, il lavoro paga (come si suol dire).

Trottando da una categoria all’altra ho visto ho visto i ragazzi molto contenti e determinati ed i genitori al seguito  anche loro coinvolti e sereni e molti in attesa del terzo tempo, il bel tempo ha aiutato.

Finito il concentramento arraffata una salamella Io, Anna, Milla e Leo ci siamo catapultati a Rovato dove nel primo pomeriggio giocava la nazionale femminile.

A Rovato abbiamo ritrovato le nostre due u12 Giulia ed Elara che insieme a Milla hanno fatto da portabandiera durante gli inni nazionali e giocato durante l’intervallo del primo tempo.

Il link della partita:

https://www.youtube.com/watch?v=QS6GCh3YQ10

Che dire di più, quanta passion…..

Buona settimana Bruno

Foto A. Dell’acqua