Bella giornata di sole quasi primaverile, per i nostri piccoli caimani, finalmente, ci voleva!

Vi riportiamo i commenti, di genitori ed allenatori.

Iniziamo con l’Under 6

Come i funghetti gli U6 compaiono nelle prime giornate di bella stagione … dopo Pavia iniziamo i primi incontri! Milla ha giocato un tempo, strappando applausi per placcaggi, Leo ha dato troppe energie per l’incontro. E’ stato bellissimo vederlo dormire bordo campo. Attendiamo le foto del papà.

Grandi U6, siete la meraviglia del rugby, continuate così !!!

U8 – Commento di allenatore & genitore

I nostri tre caimani hanno trovato manforte nei paricolore del Varese per formare una squadra. Bravi Edo (una meta) e Sasha (una meta annullata, ma con qualche dubbio), Leo un po’  fuori fase…

Aspettiamo tutti noi un concentramento in cui ci possa essere la squadra al completo, per poter veramente vedere i risultati degli allenamenti.

Grandi il papà di Edo per l’incitamento, il supporto, le bevande, e la solita bionda che, dopo essersi intrufolata in qualche categoria inferiore, ha dato il meglio di sé intrattenendo i piccoli.

Dobbiamo ancora da lavorare, ma aspettiamo di esserci tutti per valutare i risultati, per il momento, va bene così, ci sarà tempo e modo per tutto!

U10 risultati

Seregno- Lainate        6-1 meta di Stefano
Lainate- Varese.         0 – 11
Lainate- Varese 2       1-8 meta di Thomas

U10 – commento dell’allenatore Bruno

Vogliosi di mettere minuti di gioco sotto i tacchetti, dopo i ben 4 concentramenti saltati per mal tempo, i giocatori ed i tecnici del Lainate hanno fissato 2 domeniche extra in questo marzo 2013, Varese ed il 24 a Milano.

Dopo Pavia, dove la nebbia è stata fatale per i piccoli Caimani il “sole” varesino ha portato i primi segnali di risveglio dal letargo dei ragazzi della U10.

Pur decimati da numerose assenze, assenze coperte con giocatori di altre squadre in pieno spirito rugbystico, i caimani hanno messo in mostra una buona aggressività ed hanno nel modo, al momento, a loro più congeniale, condotto le partite con calci lunghi in avvio di gioco ed attacchi negli spazi stretti approfittando del “peso” e della capacità di penetrazione di alcuni giocatori. In difesa c’è ancora da lavorare e la scoperta degli spazi, in fase di attacco e di difesa, sarà il tema di lavoro per i prossimi mesi.

Ottima la grinta ed oggi la reattività, elemento che nel concentramento pavese avevamo decisamente scordato a casa.

Un ringraziamento al Varese Rugby che ci ha prestato validi atleti tra cui la biondissima Rebecca che insieme alla nostra Elara hanno dimostrato una volta di più che “le ragazzine non scherzano” giocando con grinta e presenza spesso superiore ai colleghi maschietti.

Grazie Caimani per il vostro impegno