La giornata è iniziata con una leggera brezzolina che nel corso della mattinata si è trasformata in pioggerellina e poi gelo.
I ragazzi erano al primo confronto ufficiale, e molti di loro alla loro prima esperienza in un torneo.
La prima partita con gli amici del Settimo che ha dimostrato di essere migliorato rispetto all’amichevole presso il nostro campo, soprattutto nel possesso di palla.
Abbiamo chiuso il primo tempo con 3 mete a 0 mentre nel secondo non siamo più riusciti a segnare.
Nella seconda partita abbiamo subito le migliori qualità sia di organico che organizzative della compagine del Cernusco, anche se nel secondo tempo abbiamo ben contenuto la partita dando prova di carattere. 11 mete a 1 con il nostro Giacomo junior che è andato a segno con un’intelligente meta di calcio. Mi sa che inizia a prenderci gusto.
Quindi semi-finalina col Como.
Partita di carattere da entrambe le squadre dove i nostri ragazzi hanno recuperato per ben 2 volte lo svantaggio. Nessuno si è risparmiato in campo. Tutti volevano portare a casa questa partita che si è conclusa 5 mete a 4 per i nostri ragazzi e qualche batticuore tra i genitori.
Bisogna migliorare su passaggi, apertura e continuità di gioco e poi … chi ci fermerà più!!
Difficile in questa giornata segnalare giocatori che si sono distinti più di altri. Quindi tralasciando i soliti che fanno sempre il loro duro lavoro, tra i nuovi segnaliamo la prima meta del nostro Salvatore e poi un grande Thomas per la sua ottima presenza e determinazione in campo.
Mentre Pallone d’oro ad un grande Johan  che ha sviluppato un’enorme quantità di gioco, esprimendo resistenza e carattere. E’ stato una colonna portante per tutta la giornata.
Dimostra di essere maturato come giocatore e come ragazzo.